LAVORO FORMAZIONE EVENTI PUBBLICAZIONI SALA STAMPA MAGAZINE CONTATTI

blocchi_inside
> home > lavoro

Presentazione premio Lunedì 27 maggio | ore 18.00 alla Fondazione CUOA – Villa Valmarana Morosini in Via G. Marconi 103 - Altavilla Vicentina (VI)

 

Il Crowdsourcing: la nuova frontiera per o sviluppo di progetti aziendali dove la domanda e l'offerta di konw-how si incontrano.

 

Lo scorso 14 maggio si è tenuto un incontro al polo scientifico dell'Ateneo, per studenti, laureandi e neolaureati nei settori dell'automazione - Incontro fra universitari ed imprese in collaborazione con Anipla.

 

Sei un’azienda alla ricerca di servizi ICT per migliorare il tuo business? Sei uno sviluppatore di software, un web designer o un esperto di tecnologie digitali con competenze da offrire per lo sviluppo di progetti? Il crowdsourcing fa per te! Giovedì 9 maggio 2013 alle ore 16.00, Conference Hall Centro Congressi AREA Science Park.


A Friuli Innovazione il format che unisce startup, venture capital e... la pizza! [...]

 

Tre anni di attività nell'accoglienza di studenti e ricercatori stranieri e iniziative in crescita nel 2012. Il Welcome Office FVG è un sistema di network e contatti unico nel panorama nazionale.

 

Friuli Innovazione sta cercando una persona laureata da assumere nell’ambito del progetto di cooperazione territoriale europea

 

Valorizzare la conoscenza, accrescere la competitività del territorio e aiutare i giovani a creare la propria impresa ad alto valore aggiunto, quello dato dalla ricerca d’eccellenza.


  [X]
 

L'EUROPA A PORTATA DELLA VOSTRA IMPRESA

Hai competenze digitali da offrire per lo sviluppo di progetti? Sei un'azienda in cerca di servizi digitali? Il crowdsourcing e ciò che fa per te!
Enterprise Europe Network ha approfondito questa tecnica, definendola un modello di business nel quale un’azienda o un’istituzione affida a un insieme indefinito di persone non organizzate in una comunità preesistente la progettazione, la realizzazione o lo sviluppo di un progetto, oggetto o idea.
Questa modalità di interazione è stata presentata da Stephen Taylor, Direttore Servizio Trasferimento Tecnologico dell'AREA Science Park e la definisce “un'interessante frontiera nello sviluppo dei rapporti di lavoro per la possibilità che già oggi offre di incrociare domanda e offerta di know-how ”.

Dopo questo breve intervento, Lara Dipace, Contact Point Enterprise Europe Network presenta Starbyte come “una community di successo con 26.000 esperti creativi, web designer, copywriter e professionisti del mondo delle tecnologie digitali che hanno realizzato oltre 140.000 proposte e 500 progetti”.
“Enterprise Europe Network - continua - collega 600 organizzazioni di sostegno al business, localizzate in 50 Paesi del mondo e aiuta le PMI a sviluppare nuovi prodotti, accedere a nuovi mercati, ricevere informazioni sulle opportunità offerte dall'UE. I servizi offerti all'interno sono la consulenza tecnologica, l'elaborazione di profili tecnologici, la ricerca partner, le informazioni sulle opportunità di finanziamento comunitario, l'assistenza per la candidatura di proposte progettuali e il raiting”.

Il Network si rivolge a:
- Aziende, con particolare attenzione alle PMI, ai giovani imprenditorie e alle donne imprenditrici,
- Associazioni di categoria,
- Operatori economici, professionisti,
- Istituzioni regionali e locali,
- Università e centri di ricerca
- Distretti Regionali

Nel ringraziare dell'invito al workshop, il professore del Dipartimento di Ingegneria e di Architettura dell'Università di Trieste, Maurizio Fermeglia, spiega il motivo del suo intervento, intitolato “Crowdsourcing: un nuovo paradigma di condivisione e creazione della conoscenza” in quanto ogni evoluzione dell'ICT è avvenuta attraverso la creazione di nuovi paradigmi.
“La filosofia di base di questo nuovo paradigma è rendere le azioni disponibili online a tutti e accedere a un enorme bacino di utenti, raccogliendo un elevato numero di informazioni in un tempo breve. È importante - sottolinea Fermeglia- la forte interattività che si crea, in quanto tutte le informazioni vengono condivise e non prevale nessuna opinione specifica.”

“Essenzialmente - continua Fermeglia - il Crowdsourcing è un modello di soluzioni dei problemi di produzione online distribuito a basso costo. Gli utenti si formano attorno alle web community producendo contenuti o fornendo delle soluzioni che verranno successivamente selezionate per ottenere la migliore. Il lato negativo riguarda soprattutto la proprietà intellettuale che non appartiene a colui che individua la soluzione, ma appartiene a colui che pone il problema. Inoltre la retribuzione avviene solo a risultato ottenuto e molte volte non è economica, bensì è un riconoscimento pubblico".

È conveniente applicare questa tecnica su progetti non essenziali e con pochi temi critici, in quanto è ancora complicato controllare la qualità del lavoro sviluppato, il tempo di lavoro dedicato, lo sviluppo del lavoro stesso per raggiungere l'obiettivo e soprattutto l'ostilità da parte dei dipendenti, in quanto per sua natura non è un lavoro individuale.

"Starbytes Replay è un esempio di piattaforma di cowdsourcing a disposizione delle imprese italiane che intendono avvalersi di questo nuovo strumento per sviluppare progetti, prodotti e servizi digitali” interviene Ivo Della Polla, Cluster di Reply. “È un insieme di aziende con offerte mirate o nell'ambito della tecnologia o per competenze di settore, le idee si sviluppano all'interno in collaborazione con il Politecnico di Milano o con le aziende esterne. L'obiettivo è annullare i difetti tipici del crowdsourcing”.
“ I progetti ottenibili coprono diverse categorie: dalla grafica al web design, fino a servizi di programmazione e sviluppo, traduzioni e web marketing - conclude Luca di Natale, Reply Services- e sono rivolte a tutte le aziende, alle start up e alle agenzie di comunicazione·

Pubblicato il 17/05/2013
 

Google
 
Cerca in Sala Stampa
Cerca in Pubblicazioni
UPDATE
RSS

12.03  07/10/2014

RICERCA:SERRACCHIANI, IL FVG ESPORTA RICERCA, ATTRAE "CERVELLI"

11.17  27/06/2014

UNA SOLUZIONE SEMPLICE PER I BIG DATA

15.46  26/06/2014

STUDIARE I GEMELLI PER CAPIRE IL PREGIUDIZIO

11.15  23/06/2014

GESTI CHE PARLANO

PERCORSI